TETTI FREDDI FIBRORINFORZATO

Guaina liquida elastomerica impermeabile, fibrorinforzata, in grado di riflettere le radiazioni solari e ridurre la temperatura all’interno delle strutture di tipo civile, commerciale ed industriale, interessate da fenomeni di surriscaldamento.

DOCUMENTAZIONE TECNICA

TETTI FREDDI FIBRORINFORZATO è una guaina idrorepellente ed elastica, fibrorinforzata, di colore bianco, antialga, ad alta resistenza agli agenti atmosferici e sbalzi termici, con buona calpestabilità ed elevata capacità di riflettere le radiazioni solari.

TETTI FREDDI FIBRORINFORZATO è a base di resine terpolimere elastomeriche in emulsione acquosa plastificate internamente, cariche silicee selezionate, fibre e microsfere cave di vetro ad effetto satinato permanente.

TETTI FREDDI FIBRORINFORZATO può essere applicato a pennello o a rullo.

TETTI FREDDI FIBRORINFORZATO rientra nella categoria dei Cool-Roof (tetto freddo) essendo in grado di riflettere le radiazioni solari che provocano il surriscaldamento dei tetti, riuscendo così a ridurre la temperatura all’interno delle strutture di tipo civile, commerciale ed industriale interessate da questo fenomeno.

ESEMPI DI APPLICAZIONE:

TETTI FREDDI FIBRORINFORZATO è idoneo per:

  • Protezione impermeabile di tetti, terrazzi mediamente calpestabili, coperture in cemento, fibrocemento, guaine bituminose, lamiera zincata.
  • Impermeabilizzazione di vecchie pavimentazioni esistenti.
  • Riduzione sensibile della temperatura interna in ambienti interessati dal surriscaldamento dei tetti, in ambito civile, commerciale ed industriale.

 

DATI TECNICI
Consistenza liquido pastoso
Colore bianco
Diluizione con acqua 1° mano 10% in volume
Diluizione con acqua 2° mano e successive prodotto pronto all’uso
Resa teorica 3-5 m2/l per mano
SRI (indice di riflettanza solare) 100 per spessore di 0,2 mm
107 per spessore di 0,5 mm (2 mani)

Voce di capitolato: L’impermeabilizzazione e la riduzione del surriscaldamento di tetti e terrazzi verranno realizzati utilizzando la guaina elastomerica impermeabile, fibrorinforzata, con tecnologia ‘’Cool Roof’’ in grado di manifestare, applicata in 2 mani, una SRI pari a 107 per spessori di 0,5 mm (tipo TETTI FREDDI FIBRORINFORZATO della PREMAR S.r.l.). Resa teorica: 3-5 m2/l per mano, in funzione del supporto.

APPROFONDIMENTO:

Ogni materiale sottoposto ad irraggiamento termico ha una determinata proprietà di riflessione, assorbimento e trasmissione del calore radiativo.

La riflettanza è il rapporto tra intensità del flusso radiante riflesso e l'intensità del flusso radiante incidente: maggiore è la riflettanza (%), minori saranno l'assorbimento e la trasmissione del calore. Una riflettanza del 100% indica che il materiale è in grado di riflettere verso l’atmosfera tutta l’energia incidente.

L'emissività nell’infrarosso è l’indice (%) della capacità di riemettere all’esterno il calore assorbito, maggiore è l'emissività (%) minore sarà il calore trasmesso.

SRI (Indice di riflessione solare) è il parametro che, calcolato a partire da riflettanza ed emessività, esprime la capacità di un materiale di contrastare il calore solare. SRI è 0 per il nero standard e 100 per il bianco standard. Maggiore è il valore dell'SRI, minore sarà l'incremento della temperatura superficiale delle coperture interessate dall'irradiazione solare.

Si chiamano comunemente "Cool-Roof" (tetti freddi), quei tetti che si scaldano poco grazie all’utilizzo di materiali che riflettono in modo notevole l’irradiazione solare incidente e contemporaneamente, emettono energia termica nell’infrarosso. Grazie ai "Cool Roof" è possibile ridurre sensibilmente il fenomeno "isola di calore" frequentemente diffuso in città, con conseguente risparmio energetico.

Per comprendere in modo immediato i vantaggi nell'utilizzo di TETTI FREDDI FIBRORINFORZATO riportiamo nella tabella i valori di riflettanza, emissività nell'infrarosso SRI ed incremento della temperatura superficiale di tipici sistemi di copertura rapportati a TETTI FREDDI FIBRORINFORZATO.

 

 

vantaggi nell'utilizzo della guaina

Tetti-Freddi-Premar-grafico-tetto